List of available equipment

Diffractometer

DIFFRACTOMETER (Powder)
Philips X'Pert PRO

 

 

La diffrattometria dei raggi X è una tecnica sperimentale consolidata, che permette di indagare la struttura e la microstruttura del materiale, identificando le fasi presenti. Il metodo di studio degli effetti di diffrazione dei raggi X su campioni microcristallini fu sviluppato nel 1916 da Debye e Scherrer. Il materiale da esaminare può essere in polvere o massivo. Ogni sostanza microcristallina fornisce uno spettro caratteristico. Questo rende possibile l’identificazione delle fasi presenti.
L’analisi quantitativa di un diffrattogramma permette di valutare le frazioni in peso delle fasi presenti nel campione. Questa operazione necessita la taratura con campioni di riferimento o la conoscenza della struttura cristallina delle fasi nel campione.



CONDIZIONI DI MISURA:
Condizioni ambientali. Misura non distruttiva.

MATERIALI:
Materiali solidi in polvere
Analisi di polveri e film spessi


PROPRIETA’ MISURATE: Determinazione delle fasi cristalline presenti
Dimensioni dei cristalliti

 

   

News  

Welcome to the newborn spinoff Smart Solutions srl!!!

 

Welcome to the new PhD Students Nicolò, Veronica and Andrea!